Le cause più comuni dei problemi di una lavastoviglie

Le lavastoviglie vengono usate ormai da gran parte delle famiglie ed anche dai single sempre più restii a dover far fatica e impiegare tempo per il lavaggio delle stoviglie, ma a volte, anche se sia fatta con accuratezza la scelta della lavastoviglie, potrebbero insorgere dei problemi. Come risolvere i problemi di una lavastoviglie. Qualora sul fondo rimanga acqua, procurando pure cattivo odore, probabilmente questo sarà dovuto al filtro otturato, in tal caso sarà necessario lavarlo sotto acqua corrente. Inoltre, a volte i piatti potrebbero uscire dalla lavastoviglie appiccicosi, in  tal caso bisognerà controllare gli erogatori, che potrebbero essere otturati o magari  malfuzionanti, occorrerà allora smontarli, seguendo le indicate istruzioni sul manale e lavarli e pulirli bene. Potrebbe capitare anche che le stoviglie restano opache, in tal caso, l’acqua potrebbe essere eccessivamente calcarea e dura, bisognerà allora, usare il brillantante, ed… Leggi Tutto

Sdraietta per neonato: per quale età è adatta?

Il contatto diretto tra genitori e neonati è fondamentale, come ben sanno i pediatri che lo consigliano a chi abbia appena avuto un figlio. Ci sono però dei momenti in cui i genitori sono costretti a lasciare il proprio figlio in quanto assorbiti da altre attività, oppure semplicemente per poter riposare un attimo. In questi frangenti diventa assolutamente fondamentale poter trovare un alloggiamento per il piccolo in grado di regalare serenità e possibilità a lui di non estraniarsi dal mondo circostante, come accadrebbe nella culla, e ai genitori di non doversi preoccupare eccessivamente. Una ottima soluzione in tal senso può essere rappresentata dalla sdraietta. Da zero a sei mesi La domanda che si pongono in molti, in relazione alla sdraietta per neonato è la seguente: a quale età può essere indicata per i piccoli? La risposta viene data dagli… Leggi Tutto

Pro e contro degli omogeneizzati

L’alimentazione dei neonati è un tema molto delicato. Una volta terminata la fase dell’allattamento, infatti, occorre iniziare lo svezzamento, ovvero far passare i neonati all’assunzione di cibi solidi. Una fase in cui a farla da padrone sono in pratica gli omogeneizzati, in particolare quelli industriali, che sono solitamente considerati prodotti completi, venendo sottoposti a rigorosi controlli e certificazioni, in modo da garantire un apporto completo a livello nutritivo. Se la reputazione dei prodotti industriali è abbastanza solida, molti genitori non si fidano però eccessivamente di loro. Andiamo quindi a vederne più da vicino pro e contro. Tanti benefici e qualche svantaggio La preparazione a livello industriale degli omogeneizzati consiste nel ridurre la frutta o la carne in microparticelle, ovvero sostanza estremamente sottile in grado di contenere comunque inalterate le proprietà nutritive iniziali. Tra i cibi in… Leggi Tutto

Aspiracenere, a cosa serve e come funziona

Avere un camino all’interno della propria abitazione è un aiuto notevole al comfort abitativo, in quanto può aiutare a creare una atmosfera calda e accogliente nel corso dei mesi freddi, oltre a consentire di cuocere carni alla brace e altri alimenti che possono essere esaltati da questo metodo di cottura. Un comfort una volta confinato alle abitazioni rurali, ma oggi sempre più presente anche nelle abitazioni cittadine, presentando però una notevole controindicazione, ovvero la produzione di prodotti della combustione che possono essere dannosi per la respirazione o andare a spargersi nell’ambiente sotto forma di cenere. Il rimedio migliore per questo inconveniente è rappresentato dall’aspiracenere, ovvero dal bidone che viene prodotto in modo da poter trattare adeguatamente i prodotti derivanti dalla combustione della legna, anche ove si tratti di residui ancora caldi. Una caratteristica che scava un vero… Leggi Tutto

Xiaomi lancia il suo deumidificatore

Xiaomi è una delle aziende più innovative attualmente presenti sulla scena mondiale. Fondata nel 2010 da Lei Jun e Bin Lin, attiva in particolare nel campo della telefonia mobile, ove sta insidiando le posizioni di brand come Apple e Samsung, l’impresa cinese si è mostrata molto attiva nel corso degli ultimi anche in altri settori, ad esempio in quello dei dispositivi per la domotica. Anche gli elettrodomestici, però, hanno visto in questi ultimi mesi una notevole offensiva di Xiaomi, con il lancio di una serie di prodotti che si caratterizzano in particolare per i notevoli livelli di innovazione e per una politica commerciale estremamente aggressiva. Politiche che le hanno consegnato fette di mercato sempre più interessanti, ponendo le basi per una notevole espansione, che ricorda molto da vicino proprio quella messa a segno da Samsung. Tra i prodotti lanciati… Leggi Tutto

Asciugacapelli, gli errori da non fare

Il phon è lo strumento ideale per chi ama una messa in piega perfetta. Una volta lavati i capelli può essere utilizzato per asciugarli ed evitare in tal modo che il persistere dell’umidità possa recare danni alla nostra salute, sotto forma di raffreddori o malanni di stagione, e alla forma della capigliatura. L’asciugacapelli, però, deve essere utilizzato in maniera appropriata proprio per riuscire a garantire forma e salute del capello. Un assunto che purtroppo molti utenti non riescono a realizzare, proprio a causa di comportamenti sbagliati. Gli errori più comuni Tra gli errori più comuni c’è ad esempio quello di procedere all’asciugatura quando i capelli sono ancora impregnati da una dose troppo elevata di umidità. Se non si provvede a togliere l’acqua i capelli possono infatti spezzarsi, come testimoniano alcuni esperti, secondo i quali iniziare le operazioni senza… Leggi Tutto

Tagliaerba, il robot può essere la soluzione ideale

Il tagliaerba è un macchinario che può rivelare tutta la sua utilità nel caso si debba curare un appezzamento di verde di notevoli dimensioni e non si abbia molto tempo per poterlo fare. Si tratta però di un dispositivo che può rivelarsi pericoloso, soprattutto quando l’utente sottovaluta i rischi che possono derivare dall’attitudine a dare vita a comportamenti non appropriati. Basta in effetti dare una fugace occhiata alle notizie di cronaca per notare il grande numero di incidenti che lo hanno visto involontario protagonista, arrivando anche al decesso del guidatore. Tra i comportamenti più rischiosi vanno ricordati in particolare quelli conseguenti alle manovre su terreni troppo dissestati o pendii complicati da scalare e in fase di rifornimento del mezzo, che a volte avviene senza avere l’accortezza di evitare la prossimità di fiamme accese. Rischi che però possono essere… Leggi Tutto

Monopattino elettrico, conoscere le leggi per evitare la multa

Il monopattino elettrico è considerato una notevole risposta ai problemi di smog creati dal traffico caotico delle grandi città. Una risposta sempre più gettonata anche nel nostro Paese, che ha tributato un notevole successo a questo mezzo alternativo di locomozione nel corso degli ultimi anni. C’è però un problema che andrebbe affrontato prima di acquistarne uno e cercare di concorrere al drastico abbattimento dei livelli di smog che assillano il nostro Paese e di cui è considerato artefice il monopattino elettrico. Si tratta in pratica delle normative che ne regolano l’uso, un problema che ha visto un gran numero di multe elevate a danno di ignari utenti, tanto da spingere molti di essi a porre una domanda ben precisa: in Italia si può circolare con il monopattino elettrico? Non è possibile circolare su strada La domanda è precisa e… Leggi Tutto

Seggiolone, la distrazione è vietata

La cura dei più piccoli inizia all’interno della casa, che pure dovrebbe essere una sorta di santuario per loro, il luogo più adatto a garantirne la sicurezza. Purtroppo non è così, come del resto dimostrano le statistiche relative agli incidenti domestici che coinvolgono i bambini all’interno delle quattro mura. Statistiche che sono in continuo aumento, nonostante i tentativi delle istituzioni di implementare al massimo l’informazione a favore delle giovani coppie che vivono con uno o più bambini. Tra le cause di questo aumento esponenziale di incidenti domestici che coinvolgono i piccoli, c’è anche e soprattutto la distrazione, ovvero la tendenza dei genitori a dare vita a loro volta a comportamenti che possono creare notevoli pericoli per i piccoli. Basti pensare a quella sempre frequente di lasciare per un attimo il figlio incustodito sul tavolo, oppure appoggiare sul seggiolone la… Leggi Tutto

Seggiolini auto, alcuni consigli per la sicurezza

I seggiolini auto sono molto importanti per poter tutelare la sicurezza dei piccoli viaggiatori. Pur se resi obbligatori dalla normativa vigente, però, troppi nostri connazionali continuano a non utilizzarli, sottoponendo i bambini ad un surplus di rischi che a volte possono sfociare in tragedie annunciate. Basti pensare che in base alle ultime statistiche rese note ancora quattro italiani su dieci non montano il seggiolino auto sulla macchina, nonostante abbiano figli piccoli. Un comportamento inaccettabile e che probabilmente sarà stroncato dalla prossima introduzione dei dispositivi di segnalazione sugli stessi seggiolini, coi quali i dispositivi montati sul mezzo dovranno anche provvedere a segnalare la presenza del bimbo in auto quando il guidatore si allontana. Un obbligo reso indispensabile dal ripetersi di episodi di questo genere, che hanno fatto parlare di una vera e propria sindrome da combattere per evitare disgrazie ormai… Leggi Tutto