Asciugacapelli, gli errori da non fare

Il phon è lo strumento ideale per chi ama una messa in piega perfetta. Una volta lavati i capelli può essere utilizzato per asciugarli ed evitare in tal modo che il persistere dell’umidità possa recare danni alla nostra salute, sotto forma di raffreddori o malanni di stagione, e alla forma della capigliatura.
L’asciugacapelli, però, deve essere utilizzato in maniera appropriata proprio per riuscire a garantire forma e salute del capello. Un assunto che purtroppo molti utenti non riescono a realizzare, proprio a causa di comportamenti sbagliati.

Gli errori più comuni

Tra gli errori più comuni c’è ad esempio quello di procedere all’asciugatura quando i capelli sono ancora impregnati da una dose troppo elevata di umidità. Se non si provvede a togliere l’acqua i capelli possono infatti spezzarsi, come testimoniano alcuni esperti, secondo i quali iniziare le operazioni senza aver tolto almeno l’85% dell’umidità può condurre ad un esito poco meno che disastroso.
Proprio in fase di asciugatura, poi, si dovrebbe assolutamente evitare di strofinare i capelli. Molto meglio utilizzare l’asciugamani per tamponarli, soprattutto quando i capelli sono ricci, in modo da evitare l’effetto crespo.
Va poi sottolineato come i capelli dovrebbero essere divisi in sezioni prima di procedere con il phon. In tal modo è possibile direzionare meglio il calore, evitando di passare ad una nuova ciocca prima che quella curata sia stata perfezionata.
Anche la spazzola, però, dovrebbe essere attentamente considerata, quando si devono asciugare i capelli. In particolare quelle tonde e in ceramica si rivelano fondamentali onde tenere sotto controllo il crespo e favorire la lucentezza del capello, mentre volume e corpo presuppongono l’impiego di una spazzola grande, a differenza dei boccoli per i quali è consigliabile un diametro più piccolo. Infine si consiglia di evitare le spazzole in metallo in quanto tendono a scaldare troppo i capelli sino a rischiare di bruciarli.

Come scegliere l’asciugacapelli

Per asciugare al meglio i capelli è poi necessario scegliere un phon all’altezza, evitando di optare per dispositivi troppo economici. Ciò non vuol dire, naturalmente, che ci si deve rassegnare a non risparmiare, ma che è molto meglio riuscire a conseguire un elevato rapporto tra qualità e prezzo, operazione possibile anche coi phon della fascia entry level.
Chi voglia saperne di più sui criteri che dovrebbero guidare la fase della scelta, può comunque consultare miglioreasciugacapelli.it, sito che si propone di condurre per mano il consumatore verso un asciugacapelli in grado di assicurare prestazioni all’altezza e la salute della propria capigliatura, senza dover sborsare cifre esagerate.

admin Autore