Come utilizzare la vaporiera in bambù

Se siete incuriositi da modalità alternative di preparazione degli alimenti, la vaporiera a bambù rappresenta la scelta giusta per voi.
Questo strumento di cottura affonda le sue radici nella tradizione culinaria orientale, ma attenzione: acquistare una vaporiera bamboo non vuol dire necessariamente preparare solo piatti orientali: si tratta infatti di un accessorio da cucina comodo, leggero e versatile, che ci permetterà di preparare piatti gustosi e leggeri.

Se volete saperne di più in merito alla cottura al vapore vi consigliamo di visitare questa pagina.

Vaporiere in bambù: salute e tradizione in cucina

Vaporiera in bamboo: struttura e funzionamento

Tutte le parti di questa tipologia di vaporiera sono interamente in bamboo: in questo modo non dovremo preoccuparci che sostanze nocive possano fuoriuscire dai componenti del cestello.
Il funzionamento di questo accessorio è simile a quello delle vaporiere in metallo; la differenza rispetto alle altre vaporiere risiede nella modalità con cui si produce il vapore, dato che quella in bambù non si avvale di alimentazione elettrica.

Veniamo ora alle parti che compongono la nostra vaporiera in bamboo:

  1. Cestello.
    I cestelli hanno la base traforata che permette il passaggio del vapore e la ricaduta della condensa. Sono impilabili l’uno sull’altro e, in base al modello prescelto, possono avere anche più livelli.
  2. Coperchio.
    Ha il compito di impedire al vapore di fuoriuscire completamente.

Come utilizzare la vaporiera in bambù

La cottura differisce per un piccolo particolare rispetto alle altre vaporiere.

  1. Versare l’acqua all’interno di una pentola: bastano pochi centimetri di acqua. Attenzione che questa non entri in contatto con la nostra vaporiera quando la adagiamo sulla pentola.
  2. Ricopriamo il fondo del cestello con una foglia di lattuga: questo per evitare che i cibi si attacchino.
  3. Disponiamo ora le pietanze all’interno del cestello.
  4. Per aggiungere più sapore alle pietanze, possiamo aggiungere sale o aromi a nostro piacere, o ancora meglio utilizzare del brodo anzichè l’acqua di cottura.

N.B. Un’avvertenza importante: non usate condimenti durante la cottura. I cibi da cuocere nella vaporiera di bambù vanno conditi soltanto a cottura ultimata.

 

 

admin Autore