Asciugacapelli, gli errori da non fare

Il phon è lo strumento ideale per chi ama una messa in piega perfetta. Una volta lavati i capelli può essere utilizzato per asciugarli ed evitare in tal modo che il persistere dell’umidità possa recare danni alla nostra salute, sotto forma di raffreddori o malanni di stagione, e alla forma della capigliatura. L’asciugacapelli, però, deve essere utilizzato in maniera appropriata proprio per riuscire a garantire forma e salute del capello. Un assunto che purtroppo molti utenti non riescono a realizzare, proprio a causa di comportamenti sbagliati. Gli errori più comuni Tra gli errori più comuni c’è ad esempio quello di procedere all’asciugatura quando i capelli sono ancora impregnati da una dose troppo elevata di umidità. Se non si provvede a togliere l’acqua i capelli possono infatti spezzarsi, come testimoniano alcuni esperti, secondo i quali iniziare le operazioni senza… Leggi Tutto

Tagliaerba, il robot può essere la soluzione ideale

Il tagliaerba è un macchinario che può rivelare tutta la sua utilità nel caso si debba curare un appezzamento di verde di notevoli dimensioni e non si abbia molto tempo per poterlo fare. Si tratta però di un dispositivo che può rivelarsi pericoloso, soprattutto quando l’utente sottovaluta i rischi che possono derivare dall’attitudine a dare vita a comportamenti non appropriati. Basta in effetti dare una fugace occhiata alle notizie di cronaca per notare il grande numero di incidenti che lo hanno visto involontario protagonista, arrivando anche al decesso del guidatore. Tra i comportamenti più rischiosi vanno ricordati in particolare quelli conseguenti alle manovre su terreni troppo dissestati o pendii complicati da scalare e in fase di rifornimento del mezzo, che a volte avviene senza avere l’accortezza di evitare la prossimità di fiamme accese. Rischi che però possono essere… Leggi Tutto

Monopattino elettrico, conoscere le leggi per evitare la multa

Il monopattino elettrico è considerato una notevole risposta ai problemi di smog creati dal traffico caotico delle grandi città. Una risposta sempre più gettonata anche nel nostro Paese, che ha tributato un notevole successo a questo mezzo alternativo di locomozione nel corso degli ultimi anni. C’è però un problema che andrebbe affrontato prima di acquistarne uno e cercare di concorrere al drastico abbattimento dei livelli di smog che assillano il nostro Paese e di cui è considerato artefice il monopattino elettrico. Si tratta in pratica delle normative che ne regolano l’uso, un problema che ha visto un gran numero di multe elevate a danno di ignari utenti, tanto da spingere molti di essi a porre una domanda ben precisa: in Italia si può circolare con il monopattino elettrico? Non è possibile circolare su strada La domanda è precisa e… Leggi Tutto

Seggiolone, la distrazione è vietata

La cura dei più piccoli inizia all’interno della casa, che pure dovrebbe essere una sorta di santuario per loro, il luogo più adatto a garantirne la sicurezza. Purtroppo non è così, come del resto dimostrano le statistiche relative agli incidenti domestici che coinvolgono i bambini all’interno delle quattro mura. Statistiche che sono in continuo aumento, nonostante i tentativi delle istituzioni di implementare al massimo l’informazione a favore delle giovani coppie che vivono con uno o più bambini. Tra le cause di questo aumento esponenziale di incidenti domestici che coinvolgono i piccoli, c’è anche e soprattutto la distrazione, ovvero la tendenza dei genitori a dare vita a loro volta a comportamenti che possono creare notevoli pericoli per i piccoli. Basti pensare a quella sempre frequente di lasciare per un attimo il figlio incustodito sul tavolo, oppure appoggiare sul seggiolone la… Leggi Tutto

Seggiolini auto, alcuni consigli per la sicurezza

I seggiolini auto sono molto importanti per poter tutelare la sicurezza dei piccoli viaggiatori. Pur se resi obbligatori dalla normativa vigente, però, troppi nostri connazionali continuano a non utilizzarli, sottoponendo i bambini ad un surplus di rischi che a volte possono sfociare in tragedie annunciate. Basti pensare che in base alle ultime statistiche rese note ancora quattro italiani su dieci non montano il seggiolino auto sulla macchina, nonostante abbiano figli piccoli. Un comportamento inaccettabile e che probabilmente sarà stroncato dalla prossima introduzione dei dispositivi di segnalazione sugli stessi seggiolini, coi quali i dispositivi montati sul mezzo dovranno anche provvedere a segnalare la presenza del bimbo in auto quando il guidatore si allontana. Un obbligo reso indispensabile dal ripetersi di episodi di questo genere, che hanno fatto parlare di una vera e propria sindrome da combattere per evitare disgrazie ormai… Leggi Tutto